Blog Post

libro degli ospiti matrimonio

6 idee per avere un libro degli invitati speciale

6 idee per avere un libro degli invitati speciale

Festeggiare la propria unione con delle frasi di auguri dalla persona amata oltre alle foto è il modo migliore per festeggiare l’unione del matrimonio. Ogni volta che verrà letta porterà alla mente il giorno più bello ed importante che avete celebrato.

 

Molta differenza la fanno gli invitati, le persone più care da portare con voi nel giorno delle vostre nozze. Grande attenzione va quindi data al ricordo di chi ha celebrato questo giorno con voi, oltre al bouquet da sposa, al vestito dei vostri sogni e alle bomboniere del matrimonio. Concedete a tutti la possibilità di dedicarvi una frase o una foto per il matrimonio che vi emozioni o fate lasciare un segno che possa testimoniare che quel giorno erano con voi.

Un’idea potrebbe essere quella del guestbook!

 

Il guestbook, letteralmente, il libro degli ospiti è la forma più classica per lasciare un segno durante il matrimonio, caratteristica è la sua forma a “librone aperto“, con delle penne a disposizione, per permettere agli invitati di scrivere un pensiero, una frase d’amore o una battuta divertente.

1. Il classico libro degli ospiti

Per non risultare troppo eccentrici si può optare per un grosso quaderno a disposizione degli ospiti. Anche se è il metodo più classico per permettere agli ospiti di lasciare un pensiero, è comunque sempre emozionante poter prendere parte al libro della vostra vita da sposi.

2. Messaggi molto personali

Può essere una possibilità permettere al singolo ospite di compilare un messaggio personale che solo lo sposo o la sposa potranno leggere, facendo così il messaggio sarà più irriverente, sincero e con meno filtri. Per permettere questo particolare guestbook si può allestire un banco con dei biglietti da scrivere da inserire in buste di carta o anche in una bottiglia di vetro, cassetta della posta, qui si può dar libero sfogo alla fantasia.

3. Scrivere su oggetti

Si può scegliere di far creare agli ospiti degli oggetti da poter esporre in casa, per esempio si può lasciare un cartellone con a disposizione dei pennarelli colorarti per far scrivere dei messaggi e poter appendere questo in casa e ricordarsi del giorno delle proprie nozze.

Si può anche optare per dei mattoncini di legno da firmare che poi diventeranno costruzioni e oggetti di design, oppure creare dei pezzi di un puzzle da far dedicare e firmare agli ospiti sul retro.

4. Un guestbook d’altri tempi

Un guestbook alternativo, vintage e romantico si può ricreare lasciando una macchina da scrivere su un tavolo, con tanti fogli bianchi. Gli ospiti potranno usarla e anche voi potrete dare il buon esempio, scrivendo le vostre frasi per la promessa di matrimonio, così da non dimenticarle mai più.

5. Colore: l’albero delle impronte

Un tendenza che è molto apprezzata dalle spose è l’albero delle impronte. Gli invitati e gli sposi useranno tamponi colorati lasciando così le proprie impronte digitali su un poster su cui è disegnato un albero. Le impronte sembreranno le foglie dell’albero.

6. Fotomessaggi

Molto ambita anche l’idea del guestbook formato da immagini scattate con una Polaroid, lasciata a disposizione degli invitati. Le foto scattate vengono immediatamente stampate e possono essere disposte nell’album con washi tape colorati, ma non solo. Le foto in stile Polaroid possono essere poste davvero in tantissimi modi: appese agli specchi o su un filo di spago con delle mollettine di legno.

L’intero matrimonio sarà l’espressione della vostra fantasia, a partire dai minimi dettagli dei vostri segnaposto matrimonio, ma perché sia davvero speciale lasciate che i vostri ospiti utilizzino la loro! Il guestbook è il modo più facile per collezionare i pensieri più dolci che vi renderanno nostalgiche tra qualche anno, quando le rileggerete. È un’importante occasione per dare la possibilità agli ospiti di ringraziarvi per la partecipazione di matrimonio che gli avete consegnato, perché significa che sono parte integrante del vostro viaggio.