Blog Post

Idee originali per le bomboniere del battesimo

Uno degli aspetti a cui bisogna pensare per tempo quando si è alle prese con l’organizzazione del battesimo del proprio figlio sono le bomboniere. Spesso e volentieri infatti queste passano in secondo piano e ci si ritrova all’ultimo minuto a dover confezionare oppure ordinare i doni da fare agli invitati. Eppure, in qualsiasi battesimo che si rispetti, le bomboniere non possono mai mancare e trovare quelle perfette è molto più complicato di quello che si pensa.

Per questo motivo, oggi abbiamo pensato di darvi alcune idee originali per le vostre bomboniere: quelle che vanno per la maggiore negli ultimi tempi e che permettono di fare bella figura senza spendere cifre esorbitanti.

Le bomboniere solidali

Una delle tendenze più diffuse negli ultimi anni per quanto riguarda le bomboniere è quella di fare dei doni che siano solidali. Si tratta di un pensiero bellissimo, perché oltre ad offrire agli invitati un dono carino si fa anche beneficenza: si possono quindi prendere due piccioni con una fava. Le bomboniere solidali sono apprezzatissime dagli ospiti e hanno costi contenuti: il ricavato viene devoluto ad associazioni come Save the Children e vale sicuramente la pena prendere in considerazione questa idea. Sacchettini e scatoline portaconfetti, pergamene: le tipologie sono diverse e le fasce di prezzo sono assolutamente abbordabili.

Ad oggi, le bomboniere solidali sono sicuramente le più consigliate e diffuse perché rappresentano un’idea originale ricca di significato.

Le bomboniere fai da te

Se il vostro budget è molto contenuto, potete anche prendere in considerazione l’ipotesi di realizzare delle bomboniere fai da te. Non occorre molto materiale e online si trovano diversi tutorial carini ed originali. Ricordate però che tra una cosa e l’altra andrete a spendere la stessa cifra che dovreste investire per le bomboniere solidali quindi vi conviene fare bene i conti. Tra nastrini, sacchettini di juta, confetti e via dicendo anche con il fai da te bisogna mettere in preventivo dei costi che non sono proprio indifferenti.

Le bomboniere da mangiare

Poichè al giorno d’oggi la parola d’ordine è “niente sprechi”, un’altra idea gettonata ed originale è quella di realizzare delle bomboniere con prodotti alimentari. Un piccolo vasetto di miele, per esempio, oppure una marmellata in formato mini sono tra le più in voga negli ultimi anni. Anche in questo caso i costi non sono proprio economici, ma potete sempre preparare qualcosa con le vostre mani. Considerate però che per realizzare delle bomboniere con prodotti alimentari fatti in casa impiegherete molto tempo, sia per la preparazione che per confezionare il tutto quindi calcolate bene i giorni che avete a disposizione. Si tratta di una soluzione piuttosto impegnativa.

Un semplice sacchettino

Tra le bomboniere che continuano ad andare di moda negli ultimi anni troviamo anche quelle classiche: un sacchettino contenente dei confetti, magari di gusti particolari. Si tratta di un’opzione indicata quando il tempo a disposizione è scarso, ma anche in tal caso tanto vale optare per delle bomboniere solidali perché si trovano anche di questa tipologia. Almeno il ricavato sarà devoluto in beneficenza.